Nasce a Locorotondo la prima XC del Gran Premio Bicinpuglia
Oltre 160 partenti per la terza gara del circuito XC di Mountain Bike Trofeo Città di Locorotondo, gara coadiuvata dal gruppo Chialà Cycling Team Locorotondo rappresentata dal Presidente Giuseppe Chialà.

Sorge nella Valle d'Itria dove secoli fa la tradizione vuole scorresse l'omonimo fiume, ma il nome Valle deriva dalla Madonna Odigitria.
Locorotondo conta 146 contrade. Queste hanno nomi curiosi e caratteristici come Pozzomasiello, Francischiello, Macco Macco, Muso Rosso, Uacella e Ficazza Sant'Elia Nunzio.
Le principali frazioni del paese della Valle d'Itria sono: San Marco Sopra e Sotto, Trito, Mancini, Tagaro, Lamie di Olimpia, Crocifisso e Pellegrini.
La frazione San Marco ha ospitato la prima XC Città di Locorotondo, terza tappa del Gran Premio Bicinpuglia, campionato regionale UISP.

E' subito il distacco, al primo passaggio Graziano Notarangelo al comando solo, con più di 2 minuti in seconda posizione transita Pasquale Semeraro seguito a breve distanza dal veterano Alessandro Fittipaldi. Nei nervosi single track si susseguivano un sorprendente Leonardo Colucci e Vitantonio Bianco.

Non c'è speranza per gli inseguitori, Notarangelo è sul podio già da primo giro e dilaga ogni passaggio sempre più chiudendo a 1.25.30 lasciando alle sue spalle il resto degli inseguitori con 3 minuti e 27 secondi.

L'appuntamento a Palagianello per la seconda Gran Fondo organizzata dallo storico gruppo I PIRATI, programmata per domenica 30 Aprile oramai giunta alla sua nona edizione, un percorso che si snoderà tutto all'interno del Parco Naturale Terra delle Gravine, per una lunghezza totale di 65 km, 850m di dislivello percorso misto, in alcuni tratti roccioso, pietrisco, e single track di terra battuta, novità per il mondo degli escursionisti con un percorso corto da 39km di tutto rispetto.