"Si dice sportpertutti, si legge luoghi in azione"

"Si dice sportpertutti, si legge luoghi in azione"

Giovanni    13 ago 2016

Anticipiamo alcuni passaggi dell'editoriale di Vincenzo Manco, presidente nazionale Uisp, in apertura del Vademecum Uisp 2016-17

La nuova stagione sportiva 2016-2017 si aprirà il prossimo 1 settembre. Per quella data saranno in distribuzione i nuovi materiali del tesseramento Uisp per i soci e le associazioni e società sportive affiliate. Lo slogan sarà: luoghi in azione. Anticipiamo anche alcuni passaggi dell'editoriale di Vincenzo Manco, presidente nazionale Uisp, aprirà il nuovo Vademecum Uisp 2016.

“Ripensare lo sport e portarlo dove c'è bisogno di condivisione e di dialogo, di felicità e di socialità – scrive Manco - L'Uisp è fatta di inventori che non si fermano mai, per costruire nuove occasioni di movimento e di gioco sportivo, senza discriminazioni, né pregiudizi. Per costruire ponti e relazioni tra le persone: così nascono luoghi in azione, nuove opportunità di sport che non si esprimono in ambienti chiusi, rarefatti e artificiali ma cercano strade, piazze e cortili. Sentieri che diventano camminamenti sicuri e liberi, per ripensare e ripopolare gli spazi, per ricucire tra di loro ambienti naturali ed urbani, centri e periferie. Il filo per ricostruire legami sociali si chiama condivisione, fiducia, partecipazione. Arginare l'enorme perdita di habitat e combattere lo spaesamento significa inventare uno sport senza fissa dimora. Sport come valore e bene comune tra le persone, capace di avvicinare integrati ed esclusi. Proviamo?

La Uisp è tutto questo: un utile bagaglio di esperienze e punti di vista che possono scomporre e ricomporre gli spazi, trasformandoli in luoghi in azione, per ricucire gli strappi con la marginalità sociale e periferica che chiede un rinnovato protagonismo. La nostra risposta la pratichiamo ogni giorno: garantire la piena cittadinanza attraverso la moltiplicazione delle opportunità di attività sportiva”.