Città Di Castro Marathon

Sui Sentieri Del Parco - Costa Otranto-Leuca e Bosco di Tricase

GIORNO DI SVOLGIMENTO: 04 OTTOBRE 2020
Partenza della manifestazione : ore 9.00

Competizione valida come:

  • PROVA UNICA CAMPIONATO NAZIONALE MTB MARATHON UISP
  • Seconda prova CRITERIUM NAZIONALE MARATHON UISP
  • CAMPIONATO ITALIANO AIMANC – Associazione Italiana Magistrati Avvocati Notai Ciclisti
  • EUROPEAN MTB MARATHON ESCURSIONISTI

TIPOLOGIA : competizione sportiva di ciclismo in mountain bike di specialità marathon (XCM) che prevede un percorso di 70km che sarà possibile percorrere anche in modalità escursionistica (non competitiva) anche con bici elettriche ed un secondo percorso escursionistico ad un chilometraggio ridotto (35km).

1 - PARTECIPANTI - Alla competizione sportiva denominata “CITTA’ DI CASTRO MARATHON– sui sentieri del Parco” sono ammessi a partecipare tutti i ciclisti italiani ed esteri, di ambo i sessi, a condizione di essere in regola con il tesseramento per l’attività agonistica con l’Ente di promozione sportiva UISP, con la Federazione sportiva nazionale italiana FCI o con gli altri Enti di promozione sportiva riconosciuti dal CONI convenzionati con la FCI sempre che gli Enti ed i corridori risultino in regola con le prescritte coperture assicurative per l’infortunio dell’atleta tesserato e per la RCT. Possono prendere parte alla competizione solo i concorrenti regolarmente iscritti ed in regola con il pagamento della quota di partecipazione. I partecipanti, iscrivendosi alla gara dichiarano di aver letto attentamente e di conoscere le norme del presente regolamento impegnandosi al rispetto dello stesso. Per la partecipazione in modalità escursionistica vedasi il seguente punto 15.

2 - USO DEL CASCO - E' sempre obbligatorio l'uso del casco omologato per tutta la durata della manifestazione, pena l'estromissione dalla stessa.

3 – PREMIAZIONI PER CATEGORIA: premiazione dei primi tre (OPEN) di tutte le categorie senza distinzione di Ente e/o Federazione di appartenenza della classifica.
Premiazione con assegnazione della maglia di campione nazionale mtb marathon al primo di ogni categoria UISP.
Premiazione con assegnazione della maglia di campione nazionale AIMANC al primo di categoria afferente a tale associazione e secondo lo stesso regolamento previsto dall’associazione.
Saranno premiati con medaglia da finisher tutti gli atleti che giungeranno al traguardo anche gli escursionisti.

4- NORME COMPORTAMENTALI PER IL CONTRASTO DELLA DIFFUSIONE DEL COVID-19. Durante la manifestazione è obbligatorio indossare le mascherine di sicurezza. Sia nella fase di ritiro del numero di gara che nelle fasi di predisposizione delle griglie di partenza. Gli atleti potranno togliere la mascherina una volta posizionati in griglia di partenza. Il corridore che non osserva tale obbligo è fuori dalla classifica di giornata e la partecipazione non è computata per il concorso alla premiazione finale della competizione.
Al momento dell’iscrizione e in maniera telematica ovvero direttamente sul sito www.bicinpuglia.it l’atleta dovrà obbligatoriamente inviare copia firmata dell’autodichiarazione dello stato di salute e della scheda informativa, in caso di minore tale dichiarazione deve essere sottoscritta dal genitore che esercita la potestà genitoriale. Non saranno accolte le iscrizioni prive di autocertificazione.

5 - COMPOSIZIONE DELLE GRIGLIE DI PARTENZA – Le griglie di partenza saranno suddivise per categorie di appartenenza e prioritariamente tra i concorrenti della XCM. Per il tracciato escursionistico non si prevedono suddivisioni in griglie per categoria di appartenenza ma saranno formate griglie di max 50 atleti.
La griglia dei concorrenti alla manifestazione escursionistica sarà disposta in coda a quella della XCM.
La partenza della manifestazione, suddivisa per categoria di appartenenza, sarà data alle ore 9.00 cadenzando ogni 3 minuti la partenza della categoria successiva. A seguire dopo 5/cinque minuti dal completamento della partenza degli atleti partecipanti al percorso XCM partiranno i concorrenti del percorso escursionistico.
Il corridore che non rispetta la suddivisione in griglie, le modalità di partenza, la disposizione delle griglie ed i tempi di partenza è fuori dalla classifica di giornata, la partecipazione non è computata per il concorso alla premiazione finale della competizione.
Nel caso di superamento delle 50 unità per una singola categoria il numero di partecipanti sarà suddiviso in ulteriori griglie con precedenza a chi ha eseguito per prima l’iscrizione. (es. iscritti alla categoria M2 53 atleti. Saranno predisposte due griglie della categoria M2 la prima con 27 atleti e la seconda con 26. I 27 atleti della prima categoria sono scelti in base al giorno e ora di iscrizione sul portale).

6 - SCELTA DEL PERCORSO MARATHON o Escursionistico – In fase di iscrizione online sul portale il corridore sceglie se concorrere per la Marathon o la Escursionistica (percorso corto o lungo). Il corridore che è iscritto per concorrere nella marathon se devia sul percorso della Escursionistica è fuori dalla classifica “competitiva” di giornata, NON SI EFFETTUANO CAMBI DI PERCORSO una volta eseguita la registrazione, la partecipazione non è computata per il concorso alla premiazione finale della competizione.

7- CATEGORIE SINO A 18 ANNI - I corridori delle categorie ALLIEVI gareggiano sul percorso XCM.

8 - IMPRATICABILITÀ METEREOLOGICA – In caso di condizioni meteo avverse e qualora le condizioni atmosferiche lo permettano (a titolo di esempio: cielo coperto, pioggia intermittente, vento non intenso, nevischio, etc), la competizione si terrà regolarmente e l'organizzatore avrà diritto a deviare il percorso qualora lo ritenga opportuno per la sicurezza dei partecipanti. Qualora invece le condizioni meteo avverse non lo permettessero, il tracciato non fosse praticabile e la tappa non si potesse svolgere, le quote di iscrizione verranno trattenute parzialmente con le modalità indicate nel successivo punto.

9 - CONTESTAZIONI SULL’ORDINE DI ARRIVO - Le contestazioni relative all’ordine d'arrivo pubblicato immediatamente dopo la fine di ogni gara potranno essere mosse esclusivamente dal presidente della squadra e solo in forma scritta entro e non oltre i 20 minuti successivi all’affissione. Successivamente la classifica si intenderà convalidata ed accettata da tutti i partecipanti.

10 - TRATTAMENTO DATI - I dati tutti richiesti dal sistema informatico del sito saranno memorizzati nel data base al solo fine di permettere la partecipazione al Campionato e redigere le classifiche. Ciascun concorrente, con l’iscrizione alla sua prima tappa del campionato, acconsente al trattamento dei dati in accordo con il D.Lgs 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali e successive modifiche) ed il GDPR Reg. UE 679/2016. Il titolare del trattamento è il sig. Punzi Giovanni. Ogni comunicazione in merito ai dati personali ed al trattamento potrà essere rivolta alla mail info@bicinpuglia.it.

11 - TABELLA PORTA NUMERO E RILEVATORE ELETTRONICO
Può essere utilizzata la tabella porta numero comprensiva di rilevatore elettronico acquistato per le competizioni del trofeo bicinpuglia. Chi non lo possiede può noleggiarlo.

  • (noleggio) – Il chip rilevatore elettronico potrà essere noleggiato al costo di 3 (tre/00) euro più 2 (due/00) cauzione che verrà restituita a fine gara verso la restituzione della tabella e del chip da effettuare online. L’acquisto della tabella porta numero con chip rilevatore dovrà essere acquistata online nella sezione iscrizioni.

12 - QUOTE DI PARTECIPAZIONE ALLA PROVA

  • € 25,00 sino alle ore 23.59 del 31 Agosto;
  • € 30,00 dal 1Settembre sino alle ore 23.59 del 30 Settembre;
  • € 40,00 fino alla chiusura iscrizioni alle ore 19:00 del 02 Ottobre;

non si accettano iscrizioni in loco e oltre tale giorno.

Clausola in caso di mancata disputazione dell’evento.
Nel caso di mancata disputazione/annullamento dell’evento per effetto di ordinanze o decreti emessi a seguito dell’emergenza da Covid-19 l’organizzazione si riserva di rimborsare parzialmente la quota di iscrizione agli atleti. La quota trattenuta ad atleta sarà di euro 10. Tale rimborso servirà a copertura parziale delle spese anticipate e sostenute dall’organizzazione (servizi grafici, acquisto medaglie, acquisto bevande per rifornimenti idrici in gara e post gara, acquisto e noleggio attrezzatura per i volontari, premi).
Verrà restituita interamente la quota dell’eventuale noleggio della tabella porta numero.

13 - CATEGORIE AMATORIALI NAZIONALI UISP 2020
Come indici di categoria ai fini della redazione delle classifiche giornaliere e finali saranno prese in riferimento la suddivisione per categorie UISP 2020

14 - SERVIZI INCLUSI ALLA PARTECIPAZIONE
La quota di iscrizione prevede:

  • Controllo totale del circuito da personale autorizzato e munito di codice numerico per il riconoscimento e per facilitare soccorsi e guasti;
  • Assistenza Sanitaria garantita durante tutta la manifestazione da due medici e operatori della CRI- Croce Rossa Italiana e del CNSAS – Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico con istallazione di due ponti radio e un servizio di pre-allerta con elisoccorso;
  • Disponibilità di ampio parcheggio auto in via Marinai d’Italia;
  • Rifornimenti idrici in gara e post gara;
  • Premiazioni come da Regolamento UISP.
  • Medaglia di FINISHER e Birra fresca al traguardo per tutti i partecipanti;

Con l'iscrizione, il concorrente dichiara di autorizzare l'utilizzo dei propri dati personali per gli usi previsti dalla manifestazione e di aver preso visione del presente programma e quanto previsto dal Regolamento.

15 - CICLOESCURSIONISTI LIBERI – In linea con le finalità dell'Ente di promozione sportiva UISP ed allo scopo di promuovere lo sport all'aria aperta con la mountain bike, è permesso l'accesso al percorso di gara ai ciclisti c.d. "CICLOESCURSIONISTI" liberi che avranno facoltà di scelta tra il tratto lungo di 70km o per un tratto ridotto di 35km.

La cicloescursione non è una competizione ma la partecipazione all’evento sarà riconosciuta con l’assegnazione della medaglia da finisher.

In ottemperanza agli artt.3 lett.a) 3.6 e 3.11 del Regolamento Tecnico Nazionale Ciclismo Uisp, la partecipazione all'attività cicloescursionistica libera sarà riservata ai ciclisti di ambo i sessi, di età non inferiore agli anni 18 in possesso di certificato medico (rilasciato dal medico curante o da struttura apposita) che attesti l'assoluta assenza di controindicazioni quindi l'idoneità del partecipante alla pratica non agonistica del ciclismo ed alternativamente:

  • a) muniti di tessera "cicloturista/cicloturismo" rilasciata dalla FCI Federazione Ciclistica Italiana o altro Ente di promozione sportiva indicato al punto 1.1 in corso di validità che attesti l'assoluta assenza di controindicazioni quindi l'idoneità del partecipante alla pratica non agonistica del ciclismo;
  • b) muniti di tessera giornaliera sottoscritta al momento dell’iscrizione alla manifestazione;

L’iscrizione alla cicloescursione: Previa iscrizione, pagamento della quota e verifica della tessera e del certificato medico originale, esclusivamente per ragioni di sicurezza ed al fine di permetterne l'immediata identificazione, ogni cicloturista escursionista verrà dotato di una tabella numerica di identificazione da noleggiare con le modalità vista nei punti precedenti.
L’iscrizione alla cicloescursione non potrà essere effettuata oltre la giornata di mercoledì 30 settembre per permettere la copertura delle tessere giornaliere.
La quota di partecipazione all’escursione comprensiva di tessera annuale cicloescursionistica uisp:
€ 30,00 sino alle ore 23.59 del 30 Settembre;
non si accettano iscrizioni in loco e oltre tale giorno.
La partenza della cicloescursione: Per ragioni di sicurezza la cicloescursione non potrà essere avviata sul percorso se non siano trascorsi almeno 15 (quindici) minuti dalla partenza esatta della competizione e ogni cicloturista escursionista, al rientro al punto di chiusura del circuito (arco gonfiabile arrivo gara etc), verrà registrato in un ordine e orario d'arrivo separato da quello competitivo.
I cicloescursionisti dovranno oltresì rispettare il codice della strada, fermarsi agli attraversamenti stradali, prestare attenzione ai veicoli in transito sulla sede stradale principali e secondarie.
L’abbigliamento obbligatorio: il cicloescursionista dovrà indossare obbligatoriamente il casco protettivo omologato, abbigliamento tecnico da ciclismo e non potrà competere con i concorrenti agonisti.
Il tempo di percorrenza del percorso cicloescursionistico non potrà superare comunque le 5 ore.

16 – LE SANZIONI ESPRESSE PER I FATTI DI CORSA
a – Allontanamento volontario (anche il taglio) dal percorso di gara traendone vantaggio – tentativo di farsi classificare senza aver compiuto l’intero percorso in bicicletta: espulsione dall’ordine di arrivo e 100 punti di penalizzazione;
b – Allontanamento involontario (anche taglio) dal percorso di gara traendone vantaggio: espulsione dall’ordine di arrivo;
c – Spinte prolungate e/o ripetute da persone appiedate anche se ricevute involontariamente: espulsione dall’ordine di arrivo e 100 punti di penalizzazione al concorrente interessato e 50 punti di penalizzazione per ogni altro concorrente della stessa squadra;
d – Spinte data o ricevuta fra concorrenti anche della stessa squadra, per entrambi i colpevoli: 100 punti di penalizzazione;
e – Mancanza del casco o del casco regolamentare: divieto assoluto di partenza;
f – Rimozione del casco durante la competizione o uso irregolare: espulsione dalla corsa, dall’ordine di arrivo e 100 punti di penalizzazione;
g – Applicazione della tabella porta numero in posizione diversa da quella stabilita o alterazione delle dimensioni della tabella e dei numeri stessi: espulsione dall’ordine di arrivo e 100 punti di penalizzazione all’interessato e squalifica a chi ha ceduto il numero;
h – Prendere parte alla competizione senza aver versato e/o regolarizzato la quota di iscrizione prima dell’inizio della tappa: espulsione dall’ordine di arrivo e 100 punti di penalizzazione per l’interessato e per ogni concorrente della stessa squadra. Al ripetersi della violazione all’interessato verrà azzerato il punteggio sino ad allora accumulato e tutta la squadra penalizzata con il dimezzamento dei punteggi per la classifica finale;
i - Ritardata presentazione alla partenza – Anticipata partenza rispetto alla segnalazione dell’ufficiale di gara: dimezzamento dei punteggi di giornata, 5 minuti di penalità su classifica.
l – Ripassare più volte sulla linea di arrivo e/o far rilevare più volte il chip dal sistema di rilevazione successivamente alla fine della gara: dimezzamento del punteggio di giornata;
m - Vietato l’utilizzo di qualsiasi apparecchiatura ricetrasmittente e/o produttrice/riproduttrice di suoni munita di cuffie e/o auricolari: espulsione dalla gara e dall’ordine d’arrivo di giornata;
n – L’iscrizione alla gara con una denominazione sociale e/o nominativo differente da quella riportata sul tesserino personale del corridore e cessione numero assegnato: la regolarizzazione da parte degli ufficiali di gara; successivamente la penalizzazione di 100 punti per tutti i corridori della stessa squadra iscritti al campionato e che si iscriveranno.
o – Per i concorrenti nelle gare di fondo/medio fondo/granfondo/marathon deviare sul percorso ridotto per la ciclo escursione: l’espulsione dalla classifica di giornata.

18- REGOLA DI CHIUSURA
Per quanto non contemplato dal presente regolamento vigono sempre le norme generali che regolano l’attività ciclistica emanate dal Ciclismo UISP Nazionale.