Gran Fondo Gallipoli Cognato

terza edizione gran fondo Gallipoli Cognato piccole dolomiti Lucane

IN MOUNTAIN BIKE NEL PARCO REGIONALE DI GALLIPOLI COGNATO PICCOLE DOLOMITI LUCANE

Tutto pronto per la III Edizione della gara ciclistica riservata a cicloamatori organizzata da “NUOVA ATLANTIDE SOC. COOP. A R.L.", società che gestisce le strutture all'interno del Parco Regionale di Gallipoli Cognato Piccole Dolomiti Lucane in Località Palazzo, in collaborazione con asd Nuova Athena Club 2002 di Montescaglioso e UISP Basilicata.

PARTECIPAZIONE
Aperta a tutti i cicloamatori e cicloturisti italiani ed esteri di ambo i sessi aderenti all'accordo Federale e in regola con il tesseramento 2019.

LE QUOTE DI PARTECIPAZIONE ALLA SINGOLA PROVA

€ 15,00 fino al quindicesimo giorno precedente alla gara;

€ 20,00 fino al mercoledì prima della domenica di gara;

€ 25,00 sino alla chiusura iscrizioni (ore 18.00 del sabato);

€ 30.00 la mattina della gara

TABELLA PORTA NUMERO e RILEVATORE ELETTRONICO

(acquisto) - 15 euro

(noleggio) – Il chip rilevatore elettronico potrà essere noleggiato una tantum per ogni singola gara al costo di 5 (cinque/00) euro di cui 2 (due/00) cauzione che verrà restituita a fine gara verso la restituzione della tabella e del chip. I corridori che usufruiranno di questo servizio NON RIENTRANO IN CLASSIFICA DI CAMPIONATO, ma solo in classifica di giornata.

Granfondo
La Partenza prevista da Località Palazzo, sede dell'Ente Parco, si trova subito a ridossa della Provinciale che dallo svincolo di Campomaggiore conduce ad Accettura. La GranFondo di circa 45 km con 1500 mt di dislivello, svolterà, dopo 2.5 km dalla partenza, sullo sterrato in direzione Costa la Rossa affrontando una prima salita su una strada bianca di sterrato di 2 km con pendenze che garantiranno la giusta selezione prima dell'arrivo al primo single track di circa 4 km che si snoda nel fantastico bosco di Cerri, Agrifogli, Aceri e Abeti incastonati in ammassi rocciosi che sembrano sculture, con sali scendi tecnici ed affacci suggestivi sulla vallata dell'Abetina, Dolomiti e Pietrapertosa.

Usciti dal single track si arriva nella valle dell'abetina, sulla strada comunale di circa 8 km quasi totalmente in ombra e con tornanti che si arrampicano lungo le pendici delle Dolomiti Lucane, porterà direttamente fra le vie di Pietrapertosa, per poi proseguire in direzione Monte Impiso e Costa Cervitale ad una quota di circa 1200/1300 m slm, tratto più duro ed impegnativo e quasi privo di vegetazione, ma il fantastico panorama e l'altitudine alleggerirà il senso della fatica fisica. Giunti al 23 km, fine della cresta del Monte Impiso, inizia una discesa di 3 km che costeggia la famosa roccia denominata “Pietra del Corvo" fino alla fontana sotto la Chiesa di san Giovanni e Paolo per poi iniziare la salita nel bosco che ci riporta in cima a Costa la Rossa per una distanza di 4 km prima di ritrovare lo sterrato della provinciale per Accettura.

In questo tratto lungo 4 km si potranno allentare i freni, sempre con la giusta prudenza, per una discesa che si snoda fra alberi e rocce che sentinelle della natura. Giunti sulla provinciale per Accettura si proseguirà nel bosco affrontando una prima salita, di circa 1 km, in prossimità della caserma San Nicola, finita la quale si affronterà una discesa che porterà direttamente sulla strada bianca dell'ultima e impegnativa salita di circa 1.3 km fino a raggiungere la strada per Calciano ai piedi del monte Croccia. Da questo momento all'arrivo mancheranno 2 km tutti in discesa con passaggi fra asfalto e single track. Si sottolinea che il nuovo percorso non prevede più la salita finale di 4 km delle edizioni scorse.

L'accoglienza dei partecipanti è prevista dalle 7,30 alle 9,00 del 16 luglio in località Palazzo di Accettura. La partenza alle 9,00

Come raggiungerci da Bari (152 km)
Prendi SS16 da Via Giuseppe Capruzzi e Viale Giuseppe Tatarella 9 min (5,2 km)
Prendi E843 in direzione di SP235 a Gioia del Colle. Prendi l'uscita Gioia del Colle da E843 23 min (37,2 km)
Segui SP235, SP236 e SP271 in direzione di Strada Statale 7 Via Appia a Matera 29 min (32,0 km)
Continua su Strada Statale 7 Via Appia. Prendi Strada Statale 407 Basentana/E847/SS407 in direzione di Strada Provinciale 13 di Castelmezzano/SP13 a Campomaggiore. Esci da Strada Statale 407 Basentana/E847/SS407 49 min (70,2 km)
Guida in direzione di Strada Provinciale Gallipoli - Ponte Balza a Accettura
14 min (7,3 km) Località Palazzo

Come raggiungerci da Taranto (132 km)
Prendi lo svincolo per Reggio C./Martina F. 160 m
Segui Strada Statale 106 Jonica/E90 e Strada Statale 407 Basentana/E847/SS407 in direzione di Strada Provinciale 13 di Castelmezzano/SP13 a Campomaggiore. Esci da Strada Statale 407 Basentana/E847/SS407 1 h 12 min (120 km)
Alla rotonda prendi la 3ª uscita e prendi Via Metaponto 1,0 km
Continua su Strada Statale 106 Jonica/E90 43,6 km
Usa la corsia di destra per entrare in Strada Statale 407 Basentana/E847/SS407 attraverso lo svincolo per Salerno/Potenza/Bernalda 75,1 km
Prendi l'uscita verso Strada Provinciale 13 di Castelmezzano/SP13 160 m
Guida in direzione di Strada Provinciale Gallipoli - Ponte Balza a Accettura 14 min (7,3 km)
Continua su Strada Provinciale 13 di Castelmezzano/SP13 92 m
Svolta a sinistra e prendi Strada Provinciale Gallipoli - Ponte Balza 7,2 km Località Palazzo



Come raggiungerci da Potenza (42 km)
Prendi E847 da Corso Umberto I, Via N. Vaccaro e Viadotto dell'Industria 11 min (3,7 km)
Segui E847 in direzione di Strada Provinciale 13 di Castelmezzano/SP13 a Campomaggiore. Prendi l'uscita Campomaggiore da E847 21 min (30,6 km)
Guida in direzione di Strada Provinciale Gallipoli - Ponte Balza a Accettura Località Palazzo
Per raggiungere Località Palazzo comunque la strada più veloce e comoda resta pur sempre la basentana, che ha inzio a Metaponto, quindi può convogliare tutti quelli che provengono dalla fascia jonica, cioè dalla 106, e può essere intersecata all'altezza dello scalo per Ferrandina, proveniente da Matera, da Altamura Gravina Bari.